LADYKILLER

 
 
  Purosangue nato nel 1961 (Sailing Light x Loaningdale), importato dall'Inghilterra, il padre dei due stalloni che hanno dato pi lustro allo stud-book: Landgraf I (1966-1996) e Lord (1967-1993).
Ha dato origine alla famosa linea di sangue L.



Tra i figli di Ladykiller sono stati ottimi padri anche Lagos (1977-1995), Liostro (1980) e Lorenz (1970-1989). Landgraf I, approvato nel '68, madre da Aldato, stato in riproduzione dal '69 al '94. Ha generato 1.562 figli, dei quali 802 maschi (128 stalloni approvati) e 760 femmine (549 fattrici registrate).

La sua progenie conta molti campioni: su tutti spiccano Libero H (vincitore della finale di Coppa del Mondo nel '94 con Jos Lansink) e Taggi (bronzo individuale e oro a squadre nel Campionato del Mondo '94 con il tedesco Sren von Rnne); ma anche Lanciano (Philippe Guerdat), Louis XIV (Stefano Cesaretto), Landlord (Willi Melliger), Lasall (Nelson Pessoa) solo per citarne alcuni.

Ancora pi cospicua la serie di suoi figli a loro volta stalloni approvati e padri di vincitori internazionali, per un elenco addirittura improponibile, giungendo fino ai nipoti di Landgraf I. Lord, approvato nel '69, presenta nel suo pedigree un incrocio con la linea C poich la madre, Viola, figlia del Purosangue Cottage Son. Tra i suoi figli stalloni si contano numerosi padri di vincitori internazionali: Lantaan, Ligorett, Literat, Locato, Lord Calando (il padre di Lux Z), Lord Incipit, Lord Liberty, Losander. In gara tra i figli di Lord si sono distinti in particolare Livius (Peter Luther), Lordon (Luciana Diniz), Lugana II (Stefan Lauber), Lord Lennox (Andreas Ott), Leonardo (Dieter Kfler), Top Seed e Indeed (Anne Kursinski), America I (Susan Hutchinson), L'Eperon (Carsten Otto Nagel), Lord Marco (Giuseppe Rolli), Lord Caletto (Peter Flam).


http://www.allevarecavalli.com/pedigree.php?horseid=266&maxniveau=5